Home » Storia e Struttura

Storia e Struttura

La Nostra Storia...

La Nostra Storia... - Pellicceria Marabotti Mori

 


Com’è nata la Pellicceria Marabotti-Mori:
 

Intorno agli anni ’40, la signora Vivetta Marabotti, che fin da giovanissima ha lavorato nelle sartorie artigianali della zona, comincia a dar vita ad una sua azienda dove si producono capi in stoffa spesso impreziositi da guarnizioni in pelliccia.
 
Presto anche la giovane figlia, Faustina, inizia a lavorare nell’azienda e pian piano viene abbandonata la lavorazione della stoffa dedicando sempre più spazio a quella delle pelli da pelliccia.
 
Negli Anni ’60 il capo in pelliccia è molto richiesto poiché considerato dalla donna un vero e proprio status- symbol e la domanda sale. Questo boom economico permette all’azienda di crescere e alla produzione “su- misura” viene affiancata anche la moda “prêt à porter”, senza mai abbandonare però le tecniche artigianali di lavorazione.
 
L’azienda passa così sotto la direzione della signora Faustina e diventa Pellicceria Marabotti- Mori.
 
Attualmente anche la terza generazione della famiglia Marabotti- Mori lavora nella ditta mentre la quarta, si è specializzata nello studio delle lingue straniere per gestire una futura apertura dell’azienda verso l’estero.
 
All’inizio di questo XXI secolo la Pellicceria Marabotti- Mori lavora le pelli ancora in modo artigianale. La manualità e l’esperienza creano capi unici e altamente curati: un vero segno di distinzione.

La Nostra Struttura: Storia dal 1860 ad oggi

La Nostra Struttura: Storia dal 1860 ad oggi - Pellicceria Marabotti Mori


Storia della struttura: dal 1860 ad oggi
 
La struttura nasce come conceria di pochi metri quadri nel 1860 e viene in seguito ampliata, grazie all’espansione del mercato della pelle conciata, fino ad arrivare alle dimensioni attuali.
 
La conceria era composta da un piano terra dove venivano alloggiati i grossi bottali per la concia delle pelli, da un primo piano dove di solito c’erano le abitazioni e da un secondo piano detto “terrazzo” con grandi finestre ad arco che dovevano stare sempre aperte per consentire l’asciugatura delle pelli appese all’interno.
 
L’immobile è rimasto conceria fino agli Anni ’70, quando la legge impose il trasferimento delle fabbriche lontano dal centro storico.
 
Da quel momento la struttura fu adibita ad altre attività artigianali e commerciali fino al 1980, quando fu acquistata dalla sig.ra Marabotti, già proprietaria dell’omonima pellicceria.
 
Il fabbricato fatiscente fu mirabilmente restaurato riportando così al loro meraviglioso splendore le volte a crociera del piano terra, le massicce colonne ottagonali e la volta a botte dell’ingresso.
 
Antico e moderno sono stati incredibilmente fusi assieme per non perdere quella testimonianza del passato senza rinunciare alle esigenze di un moderno negozio luminoso e sicuro dove poter valorizzare un prodotto di grande prestigio e di ottima fattura artigianale.
 
Il risultato è ogni giorno sotto gli occhi dei nostri numerosi clienti che vengono accolti con affabilità e cortesia e vengono aiutati a fare la scelta migliore.
 
L’esperienza di oltre settant’anni di lavoro è al servizio del cliente più esigente.